Asterisco

Asterisco

Giovanni Paolo II ha proclamato che la concupiscenza carnale non solo costituisce peccato anche se resta allo stato di puro desiderio (cosa affermata esplicitamente nei Vangeli e statuita già nel decalogo), ma si configura come adulterio anche se è rivolta alle venustà attraenti della propria legittima consorte. Detta così, sembra una levata d’ingegno, perché, come …