Nuvole n. 33 – settembre 2008: Le trappole dell’antipolitica

Nuvole n. 33 - settembre 2008: Le trappole dell'antipolitica

Questo numero inizia con una notizia molto triste. Ci ha lasciati un vecchio amico e un collaboratore di Nuvole. Dopo breve, crudele e soprattutto ingiusta malattia se n’è andato Enrico Melchionda. Non aveva cinquant’anni. Professore di scienza politica a Salerno, a Napoli e infine a Roma, era uno studioso originale e brillante. Ne sono testimonianza …

Le trappole dell’antipolitica

Le trappole dell’antipolitica

di Alfio Mastropaolo *   Un pregiudizio negativo A riportare la parola in auge – perché la s’incontra fin dal tempo della rivoluzione francese – sono state le vicende dell’Europa orientale, dove ebbe fortuna quando l’impero sovietico cadeva a brandelli. Essa indicava l’opposizione al regime: una politica “altra” e diversa opposta alla politica ufficiale. Era …

Sinistra, movimenti, antipolitica

Sinistra, movimenti, antipolitica

di Loris Caruso     Se c’è una cosa che le ultime elezioni italiane hanno reso visibile è che la crisi della rappresentanza colpisce prima di tutto la sinistra politica. Accade in tutta Europa, con alcune parziali eccezioni come l’Olanda, la Germania e la Grecia, dove sono in crescita i partiti della sinistra radicale (in …

Il ritorno della plutocrazia

Il ritorno della plutocrazia

di Enrico Melchionda   Ormai sono in pochi a negare che i regimi democratici stiano attraversando una crisi senza precedenti, o siano quanto meno esposti a sfide assai ardue da superare. Naturalmente, si tratta di sfide e problemi ben diversi da quelli che nella prima metà del Novecento condussero, in determinati paesi, alla tragedia dei …

Le clientele antipolitiche

Le clientele antipolitiche

di Ermanno Vitale*   1. La cosiddetta “antipolitica” è, almeno in Italia, un tema alla moda (ma anche altrove se ne parla molto, per esempio in America Latina, sotto l’etichetta di “degrado democratico” e simili). I media ci sguazzano, perché è un parola che cattura la generica indignazione e il senso di frustrazione, anche questo …

L’antipolitica e il partito del sottosuolo

L’antipolitica e il partito del sottosuolo

  di Piero Meaglia*     La lettura del saggio di Alfio Mastropaolo mi induce a pormi due domande: 1) quante e quali sono le categorie di politici e amministratori che oggi subiscono l’attacco dell’antipolitica? 2) e, soprattutto, ci sono invece categorie che riescono a sottrarvisi? Circa la prima domanda, l’autore indica come bersagli dell’antipolitica …

Antipolitica e antipolitici

Antipolitica e antipolitici

di Vittorio Mete*     Antipolitica, l’inafferrabile Al seguito dei carri della globalizzazione del mercato che ha spuntato le armi dello stato-nazione, o sospinta dalle correnti della media logic che hanno invaso il campo della politica, la sindrome del cittadino critico è da tempo giunta anche in Italia. La sindrome, analizzata attentamente da Pippa Norris …

Quanti sono i lavoratori irregolari?

Quanti sono i lavoratori irregolari?

  L’esistenza di un’economia sommersa e di un’area di occupazione irregolare è un fenomeno presente in tutti i sistemi economici, tuttavia appare particolarmente serio in Italia. Secondo alcune stime, l’incidenza del sommerso sul PIL in Italia è inferiore solo a quella della Grecia fra i paesi dell’Unione Europea-15. Una recente indagine dell’Istat L’occupazione non regolare …